.

Il treno

10:07:00








Tutto iniziò ,un dì di primavera .No, non era una giornata grigia e cupa di 
novembre
  con la nebbia che copriva tutte le cose e oscurava il sole .
Era primavera .
E come un mare tempestoso il mio cuore vacillava e la mia mente soffocava.
Guardandomi intorno non vedevo niente di bello e armonioso ,
ma solo il fumo grigio che si aggirava nelle mie vicinanze.
Ma in realtà era una bellissima giornata nella quale splendeva il sole .
Questo evento incancellabile ha cambiato il modo di vedere la vita .
Pensi sempre di poterti abituare alle situazioni,di svegliarti alla mattina e 
di trovarla accanto a te ,come sempre ,come ti aspetti che succeda.
No,non dare mai per scontate le persone che ami,
giri lo sguardo e la persona che ti ha accompagnato fino a quel momento 
può non essere lì con te ancora per un 'altra alba .
Non perchè è morta .
La citazione di Anna Frank è molto vera ,mi viene sempre in mente :
" La gioventù in fondo è più solitaria della vecchiaia "

Comunque.....
 fu uno dei giorni più belli vissuti da bambina ,di quelli che restano come una sequenza di luminosi
quadri nella memoria,portando l'eco di una profonda emozione.
Mia madre mi accompagnò ,prima dell'alba ,alla stazioncina del mio paese,
e mi mise sulla littorina affidandomi a una simpatica signora.
Non avevo chiuso occhio quella notte ,sarei andata da mia nonna ,al podere 
e li finalmente avrei trascorso giorni di felicità ,e meraviglioso sarebbe stato il viaggio in treno .

Io che ho una mamma ,e sono orfana ..

Melinda 

You Might Also Like

0 commenti

Tutto quello che vedi è stato realizzato senza l'ausilio di strumenti
industriali o tecnologici
quindi qualche leggera imperfezione grafica è solo segno e pregio
del mio lavoro artigianale
fatto con il cuore .Melinda

.

.

.

Google+ Followers

Twitter

Hellocoton


.